de fr it

JosephGirard

9.10.1815 Carouge (GE), 25.6.1890 Nyon, catt., di Carouge. Figlio di Jacques, commerciante, e di Joséphine Moulin. Celibe. Studiò diritto a Ginevra (1835-39), conseguendo il dottorato nel 1840, ed esercitò la professione di avvocato. Fu deputato radicale al Consiglio nazionale (1848-51), al Gran Consiglio ginevrino (1850-54, 1856-60) e al Consiglio degli Stati (1853-54). Consigliere di Stato dal 1851 al 1853, a capo del Dip. di giustizia e polizia, fu un avversario di James Fazy. In seguito fu giudice presso la Corte di cassazione (1853) e giudice d'istruzione (1856-73). Designò la città di Carouge quale sua erede universale.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 953
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

de Senarclens, Jean: "Girard, Joseph", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.07.2004(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003871/2004-07-19/, consultato il 14.04.2021.