de fr it

Théodore AmiPiguet

7.11.1816 Ginevra, 10.2.1889 Ginevra, rif., di Chêne (oggi. com. Chêne-Bougeries). Figlio di Jean François Ami, notaio, e di Jeanne Marie Alexandra Billot. Louise Pauline Desgeraud, figlia di Pierre Gabriel, di Lione. Studiò diritto all'Acc. di Ginevra, conseguendo il dottorato nel 1841. In seguito fu avvocato e notaio a Ginevra. Cancelliere del governo provvisorio ginevrino (1846), diede le dimissioni l'anno successivo a causa di contrasti con James Fazy. Spiegò le ragioni del suo gesto in uno scritto (Exposé des faits qui ont amené ma démission de chancelier du canton, 1847). Fu Consigliere di Stato del governo opposto a Fazy (Dip. dell'interno, 1853-55) e deputato al Gran Consiglio ginevrino (1854-56, 1864-66, 1868-70) e al Consiglio degli Stati (1854-55).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 964
  • Livre du Recteur, 5, 188 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF