de fr it

FrédéricRaisin

25.8.1851 (Frédéric Resin) Conches (com. Chêne-Bougeries), 1.2.1923 Ginevra, rif., di Cronay e Ginevra. Figlio di Pierre Isaac Etienne, giudice istruttore, e di Catherine Hélène Granger. (1885) Henriette-Stéphanie Braillard, figlia di Frédéric-Henri. Studiò diritto a Heidelberg e Ginevra. Avvocato d'affari (1873), fu giudice supplente al tribunale civile, poi alla corte di giustizia (1892-1922). Presiedette il Consiglio dell'ordine degli avvocati ginevrini (1902 e 1913). Fu deputato al Gran Consiglio ginevrino dapprima per il movimento radicale La Giovane Repubblica (1878-80), in seguito per il partito democratico (1884-95, 1901 e 1913). Dal 1890 al 1892 fece inoltre parte del Consiglio degli Stati. Appassionato di letteratura, tradusse i poemi dell'argentino Leopoldo Diaz, compose poesie satiriche e, sotto l'anagramma Nisiar, scrisse per l'Intermédiaire. Fu membro di commissioni artistiche e di giurie di concorsi di pittura.

Riferimenti bibliografici

  • Racc. di ritagli di giornale e ms. presso AEG
  • Fondo presso BGE
  • Catalogue des tableaux, aquarelles, dessins et gravures, objets d'art et d'ameublements, meubles, bronzes, porcelaines, etc. dépendant de la collection de M. F. Raisin [...], 2 parti, 1927-1929
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 964 sg. (con errori)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.8.1851 ✝︎ 1.2.1923