de fr it

JacquesRutty

17.3.1849 Ginevra, 22.12.1927 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Philippe Antoine, incisore, poi negoziante, e di Jeanne Pierrette Roquette. (1875) Pierrette Judith Barbier, figlia di Antoine Etienne, orologiaio. Dopo la licenza in diritto a Ginevra (1874), fu avvocato d'affari (dal 1874), giudice supplente al tribunale civile (1882-1914) e giudice della Corte di cassazione (1924). Accanto alla sua carriera professionale, svolse un'intensa attività politica. Contrario alla politica radicale di Antoine Carteret, fu cofondatore del partito democratico ginevrino (1875). Fu deputato al Gran Consiglio ginevrino (1878-1919, pres. dal 1890 al 1892), sindaco di Vandœuvres (1890-1914), Consigliere nazionale liberale democratico (1893-96 e 1902-11), Consigliere agli Stati (1914-22) e Consigliere di Stato (Dip. di giustizia e polizia, 1915-24). Fu membro della commissione di redazione del Codice civile sviz. del 1907. Fece parte dell'ass. studentesca Zofingia.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 967 sg.
  • Livre du Recteur, 5, 429
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF