de fr it

HermannLiechti

12.12.1850 Morat, 3.3.1921 Morat, rif., di Landiswil e Morat. Figlio di Johann-Christian, commerciante di vini, e di Anna-Barbara Maeder. Elisabeth Gutknecht, vedova di Jean-Frédéric Widmer, figlia di Jakob, contadino. Dopo le scuole secondarie a Morat, studiò ingegneria forestale al Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il diploma nel 1871. Fu ispettore nei distr. della Gruyère e della Veveyse (1871-77) e in quelli del Lac e di La Broye (1877-86) oltre che amministratore delle foreste e del demanio della città di Morat fino al 1912. Pres. del partito radicale del cant. Friburgo, fu municipale di Morat (1876-1921), membro del Gran Consiglio (1876-1921, pres. 1917) e Consigliere nazionale (dal 1911, non rieletto nel 1919). Si impegnò soprattutto a favore della correzione delle acque del Giura, della bonifica e messa a coltura del Grosses Moos e della trasformazione delle rive del lago. Colonnello.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 395
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF