de fr it

Georges deMontenach

Copertina della sua opera sul crescente imbruttimento della Svizzera, pubblicata nel 1908 all'interno della collana Propagande esthétique et sociale (Biblioteca nazionale svizzera).
Copertina della sua opera sul crescente imbruttimento della Svizzera, pubblicata nel 1908 all'interno della collana Propagande esthétique et sociale (Biblioteca nazionale svizzera). […]

27.10.1862 Friburgo, 24.5.1925 Friburgo, catt., di Friburgo. Figlio di Raymond, ingegnere, e di Clémence de Reynold. Cugino di Gonzague de Reynold. Barone. (1891) Suzanne Galichon (->). Dopo la scuola di diritto a Friburgo, studiò lettere a Parigi. Di ritorno in Svizzera, grazie al suo patrimonio poté dedicarsi alla causa del cattolicesimo sociale, all'arte e alla storia. Fu deputato conservatore al Gran Consiglio friburghese (1891-1909, 1911-25) e al Consiglio degli Stati (1915-25). Membro della cerchia attorno a Georges Python, si batté contro il partito liberale conservatore. A Berna difese con fermezza le prerogative della sovranità cant. Su iniziativa del cardinale Gaspard Mermillod, partecipò ai lavori dell'Unione di Friburgo (1884-91). Presiedette la Soc. degli studenti sviz. (1887), il Movimento intern. della gioventù catt. (1889), la Federazione catt. romanda (1891-1903) e il comitato cant. della Soc. piana (1891) e fu cofondatore dell'Ass. catt. intern. per la protezione della giovane (1897). Convinto della necessità di promuovere il movimento catt. sociale a livello intern., partecipò alla fondazione e fu pres. di numerose federazioni nazionali e intern., in particolare dell'Unione catt. di studi intern. (1918), che si occupava di questioni legate alla Soc. delle Nazioni, di cui M. fu un fervente sostenitore. Dal 1886 collaborò al giornale La Liberté. Nei suoi scritti si rispecchia l'interesse per la storia e la difesa del patrimonio culturale (Pour le visage aimé de la Patrie!, 1908). Fu commendatore dell'ordine di S. Gregorio Magno e cameriere segreto del papa.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEF
  • A. de Schaller, La pensée sociale de G. de Montenach, mem. lic. Friburgo, 1964
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 397
  • J. Gubler, Nationalisme et internationalisme dans l'architecture moderne de la Suisse, 1975, 35 sg., 49 sg.
  • P. Trinchan, L'Union catholique d'études internationales, mem. lic. Friburgo, 1988
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.10.1862 ✝︎ 24.5.1925