de fr it

Henri-BenjaminPresset

13.12.1824 Môtier (FR), 24.4.1859 Friburgo, rif., di Môtier. Figlio di Albert Samuel, contadino, e di Marie Biolley. Anne Madeleine Hirschi. Studiò diritto a Berna. Fu notaio (1850), notaio presso la giudicatura di pace di Cournillens (1852), avvocato a Friburgo (1856) e notaio a Morat (1857). Fu deputato radicale al Gran Consiglio friburghese (1851-56) e Consigliere nazionale (1851-54). Consigliere di Stato (1854-57), diresse i Dip. di giustizia (1854) e dell'istruzione pubblica (1856). Nel 1858 fu arrestato in seguito a un tentativo dei radicali di rovesciare il governo.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 400
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Foerster, Hubert: "Presset, Henri-Benjamin", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.10.2008(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/003942/2008-10-08/, consultato il 25.10.2021.