de fr it

Johann UlrichHafner

16.10.1827 Wittenbach, 1.10.1891 Wittenbach, catt., di Wittenbach. Figlio di Johann Ulrich, sindaco di Wittenbach. (1849) Maria Franziska Eberle, di Häggenschwil, nipote di Matthias Hungerbühler. Dopo la scuola reale catt. di San Gallo, seguì una formazione tecnica a Friburgo e presso i Politecnici di Karlsruhe e Vienna. Partecipò quale ingegnere a costruzioni ferroviarie e stradali e alla correzione del Reno; lavorò alla creazione dell'industria del ricamo a Wittenbach e alla fondazione dell'Ass. del ricamo della Svizzera orientale (1884). Fu sindaco di Wittenbach (1861-73), membro liberale del Gran Consiglio sangallese (1861-91) e del Consiglio nazionale (1872-74), pres. del distr. di Tablat (oggi com. San Gallo; 1875-82 e 1885-91) e pres. della Costituente sangallese (1889-90). Fu membro del consiglio di amministrazione della Banca fed. di Berna (1878-80). Catt. liberale, verso il 1878 prese le distanze dal vecchio cattolicesimo e si impegnò per il liberalismo politico; godette di grande rispetto oltre i confini partitici. Tenente colonnello dell'artiglieria.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 559
  • A. Wettach, Bürgergeschlechter der Gemeinde Wittenbach, 1970, 5 (presso StASG)
  • M. Baumann, Kleine Leute, 1990, 158-164
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.10.1827 ✝︎ 1.10.1891