de fr it

ValentinKeel

3.1.1874 Rebstein, 30.8.1945 San Gallo, catt., poi senza confessione, di Rebstein. Figlio di Georg Alois, segantino e fornaio, e di Maria Anna nata K. (1898) Karolina Franziska Ruof, figlia di Maria Kreszentia, di Memmingen (Baviera). Si formò come disegnatore di ricami e lavorò come tale a Monaco e San Gallo. Segr. della Federazione dei disegnatori di ricami della Svizzera orientale (1912-16), fu redattore del giornale socialista Volksstimme (1916-30). Fu deputato al Gran Consiglio sangallese per il partito socialista (1909-24), Consigliere nazionale (1919-30) e Consigliere di Stato (1930-42, Dip. di polizia). Membro del Consiglio di Stato, si oppose alle manovre nazionalsocialiste e frontiste e, quale superiore di Paul Grüninger, tollerò l'entrata di profughi ebrei e socialisti nel Rheintal sangallese malgrado la chiusura delle frontiere.

Riferimenti bibliografici

  • H. Roschewski, Lebensbilder sanktgallischer Sozialisten, 1955, 15-22 (presso KBSG)
  • «Die Landammänner des Kantons St. Gallen, 2. Teil: 1891-1972», in NblSG, 113, 1973, 32 sg.
  • Rheintaler Köpfe, 2004, 135-237
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF