de fr it

EduardScherrer

20.5.1862 San Gallo, 4.9.1947 San Gallo, rif., di Märstetten e dal 1866 di San Gallo. Figlio di Heinrich Theodor, commerciante, e di Susanna Wild. (1889) Ernestine Pfotenhauer, figlia di Karl Eduard, professore. Studiò diritto a Ginevra, Montpellier, Strasburgo, Lipsia e Berna (1881-86), dove conseguì il dottorato (1886). Attivo nello studio legale di Joseph Anton S. (1886-88), fu procuratore del cant. San Gallo (1888-91). Fece parte del Consiglio di Stato (1891-1902, Dip. militare e di polizia) e del Gran Consiglio sangallese per il PRD (1902-18 e 1921-30), fu sindaco di San Gallo (Gemeindeammann, 1902-18; Stadtammann, 1918-30) e Consigliere nazionale (1911-19). Presiedette inoltre la sezione cant. del PRD (1923-29). Fu tra i promotori della ferrovia lago di Costanza-Toggenburgo. Il merito principale di S. fu l'aggregazione com. del 1918 che unì Straubenzell e Tablat a San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 580 sg.
  • «Die Landammänner des Kantons St. Gallen, 2. Teil: 1891-1972», in NblSG, 113, 1973, 12 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF