de fr it

AdolfDeucher

Fotografia realizzata verso il 1900 dall'atelier Hübner a Costanza e Aarau (Schweizerisches Sozialarchiv, Zurigo).
Fotografia realizzata verso il 1900 dall'atelier Hübner a Costanza e Aarau (Schweizerisches Sozialarchiv, Zurigo).

8.11.1861 Steckborn, 2.1.1910 Berna, catt., di Steckborn e dal 1907 cittadino onorario di Kreuzlingen. Figlio di Adolf (->). (1894) Ida Martha Müller, figlia di Huldreich Theophil. Interruppe gli studi di medicina per compiere soggiorni in America e in Germania; in seguito studiò diritto a Berna, Basilea e Heidelberg, conseguendo il dottorato; nel 1886 ottenne il brevetto turgoviese di avvocato. Dopo un periodo di pratica presso Ludwig Forrer a Winterthur, fu attivo come avvocato a Frauenfeld (dal 1886) e a Kreuzlingen (1891-1907). Dal 1907 al 1910 fu in carica come procuratore pubblico. Cofondatore del Partito democratico turgoviese nel 1891 (pres. dal 1905 al 1910), fu deputato al Gran Consiglio (1893-1910). Nelle elezioni per il Consiglio di Stato del 1907 fu sconfitto da Alexander Otto Aepli; dal 1908 al 1910 rappresentò il gruppo sociopolitico nel Consiglio degli Stati. Nell'esercito fu uditore della VII divisione (maggiore). Si distinse per il suo impegno a favore dell'introduzione in Turgovia di un collegio arbitrale dei probiviri.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 695 sg.
  • M. Eckstein, «Die Demokratische Partei des Kantons Thurgau (1889-1932)», in ThBeitr., 126, 1989, 5-276, spec. 92 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 8.11.1861 ✝︎ 2.1.1910