de fr it

CyprienBarlatey

8.1.1821 Monthey, 24.2.1891 Monthey, catt., di Monthey. Figlio di Jean-Pierre e di Marie-Françoise-Thérèse Nambride. Mathilde Delacoste. Avvocato e notaio, fu giudice com. a Monthey, giudice supplente e poi giudice al tribunale distr. di Monthey (1857-77), giudice al tribunale d'appello (1867-77) e alla Corte d'appello e di cassazione (1877-91). Fu deputato conservatore al Gran Consiglio vallesano (1852-57, 1869-73) e al Consiglio degli Stati (1869-71). Partecipò alla campagna del Reno quale capitano. Catt. impegnato, incoraggiò la fondazione dei quotidiani confessionali La Liberté di Friburgo e Das Vaterland di Lucerna (1871). Promotore del turismo e dell'industria alberghiera, fece conoscere la valle di Morgins e costruì il Grand Hôtel di Morgins.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 856
  • Biner, Autorités VS, 251
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.1.1821 ✝︎ 24.2.1891

Suggerimento di citazione

Giroud, Frédéric: "Barlatey, Cyprien", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.01.2002(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004094/2002-01-09/, consultato il 21.01.2021.