de fr it

AlphonseMorand

24.6.1809 Martigny, 29.3.1888 Martigny, catt., di Martigny-Ville. Figlio di Jean-Philippe (->). Albertine Dormond, di Ollon. Dopo le scuole secondarie a Sion, Briga, Lione, Besançon e il liceo Louis-le-Grand a Parigi, compì gli studi superiori a Monaco, Karlsruhe, Stoccarda e al Politecnico di Parigi. Fu ingegnere e proprietario fondiario. Radicale, fu redattore dell'Echo des Alpes, organo della Giovane Svizzera (1839). Espulso dai conservatori nel 1844, collaborò al Nouvelliste vaudois e divenne stenografo del Gran Consiglio vodese. Membro del Gran Consiglio vallesano (1847-57, 1861-73), fu municipale di Martigny (1869-78) e Consigliere agli Stati (1869-73). Strenuo avversario della centralizzazione, fu contrario alla revisione costituzionale del 1872, opponendosi alla linea del partito radicale.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 868 sg.
  • Biner, Autorités VS, 339
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF