de fr it

IgnazZen Ruffinen

16.6.1809 Leuk, 10.1.1890 Leuk, catt., di Leuk. Figlio di Alex, agricoltore e pres. di decania, e di Casilda nata Z. Rosalie von Werra, figlia di Kaspar Ignaz, ufficiale e possidente. Dopo il collegio e la scuola di diritto a Sion, seguì una formazione commerciale a Lione. Avvocato e notaio, rappresentò il Vallese alla Dieta fed. durante l'affare dei conventi di Argovia (1841 e 1842). Fu deputato catt.-conservatore al Gran Consiglio vallesano (1841 e 1852-90, pres. 1870-71), Consigliere di Stato (1843-47, Dip. delle costruzioni) e prefetto distr. di Leuk (1856-70). Rieletto Consigliere di Stato (1871-76), diresse il Dip. delle finanze risanando le casse cant. Consigliere agli Stati (1859-61 e 1876-78) e Consigliere nazionale (1872-75), si distinse come uomo incline al compromesso. Fu giudice presso la Corte di appello e di cassazione (1877-90, pres. 1886-90). Fece inoltre parte dei consigli di amministrazione della compagnia ferroviaria Svizzera occidentale (1874) e della Soc. delle acque termali di Leukerbad (1872-90).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 878
  • Biner, Autorités VS, 394
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Truffer, Bernard: "Zen Ruffinen, Ignaz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004136/2014-02-07/, consultato il 23.11.2020.