de fr it

JohannesHohl

23.2.1813 Wolfhalden, 27.6.1878 Basilea, rif., di Wolfhalden. Figlio di Johannes e di Anna Niederer. (1857) Anna Elisabeth Bachmann, figlia di Joachim, Granconsigliere, vedova di Matthias Oertli, panettiere e oste. Frequentò l'Ist. Bandlin a Yverdon (1832), ma per ragioni di salute dovette abbandonare la formazione. Impiegato della cancelleria distr. di Waldenburg (1835-39), divenne segr. della commissione istruttoria cant. e archivista cant. di Appenzello Esterno (1839-47), segr. della polizia cant. (1845-47), cancelliere, direttore della polizia cant. e segr. di diverse commissioni governative (1847-65). Deputato al Gran Consiglio di Appenzello Esterno (1859-71), fu membro del Consiglio per la revisione della Costituzione cant. (1859-61), Vicelandamano e Consigliere agli Stati (1866-68), Landamano (1869-71) e deputato radicale al Consiglio nazionale (1869-73, nei ranghi della sinistra dell'Assemblea fed.). Fece parte della commissione per la revisione della Costituzione fed. (1870-72). Direttore della banca privata di Appenzello Esterno (1866-71), diede le dimissioni perché sospettato di gestione irregolare. Dal 1871 al 1873 visse di rendita e fu giudice distr. a San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 515
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF