de fr it

Jakob KonradLutz

24.12.1841 Lutzenberg, 9.3.1928 Lutzenberg, rif., di Lutzenberg. Figlio di Johann Konrad, agricoltore, tessitore e commesso di polizia (1869), e di Anna Ursula Sonderegger. Carolina Leuch, figlia di Tobias, agricoltore. Cresciuto in condizioni modeste, non poté frequentare la scuola reale. Verso il 1852 trovò un impiego nella ditta di ricami a mano di Johann Georg Euler, in cui lavorò per 42 anni, raggiungendo una posizione dirigente. Divenne poi funzionario presso l'ufficio delle esecuzioni e dei fallimenti del distr. del Vorderland (1893-1913) e direttore dell'agenzia della Banca cant. a Lutzenberg (fino al 1928). Radicale, fu municipale (1867-71) e sindaco (1871-96) di Lutzenberg, membro del Gran Consiglio di Appenzello Esterno (1875-79 e 1911-19, pres. nel 1901-03 e 1914-16) e del Consiglio di Stato (1896-1910; pres. della commissione sanitaria, 1896-1909; direttore del Dip. delle finanze, 1902-10), Landamano (1898-1901 e 1904-07) e Consigliere nazionale (1899-1902). Fu inoltre membro (1881-97) e pres. (1900-09) dell'amministrazione della Banca cant. e fece parte del consiglio di amministrazione delle FFS (1902-10).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 517
  • Holderegger, Unternehmer, 1992, 189
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF