de fr it

Josef AntonBalmer

26.4.1859 Schüpfheim, 14.3.1936 Schüpfheim, catt., di Schüpfheim. Figlio di Anton, commerciante di coloniali. Wilfrida Josepha Siegwart, figlia di Gottfried, comproprietario delle vetrerie di Küssnacht (SZ) e Hergiswil (NW). Dopo la scuola secondaria a Beromünster, dal 1875 lavorò come commerciante di coloniali nell'azienda paterna, che trasformò in Balmer & Cie. Membro del partito conservatore, fu giudice distr. (1885-1909) e deputato al legislativo lucernese (1887-1935, pres. 1902). Consigliere nazionale dal 1907 al 1928, si occupò soprattutto di questioni economiche. Fece parte di diversi consigli di amministrazione aziendali; dagli avversari fu ritenuto incapace di separare politica e affari. A Schüpfheim fu attivo nella commissione scolastica, in varie ass. locali e in ambito parrocchiale.

Riferimenti bibliografici

  • Mein Leben und Wirken in der engern und weitern Heimat, 1934
  • R. Bussmann, Luzerner Grossratsbiographien, presso StALU
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 253
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.4.1859 ✝︎ 14.3.1936

Suggerimento di citazione

Trüeb, Markus: "Balmer, Josef Anton", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.02.2016(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004169/2016-02-17/, consultato il 20.09.2020.