de fr it

Jost JosefNager

14.4.1813 Andermatt, 24.9.1892 Lucerna, catt., della valle d'Orsera. Figlio di Jost Anton, commerciante e membro del Gran Consiglio urano, e di Franziska Müller. Paulina, figlia di Josef Schumacher. Dopo gli studi di diritto a Ginevra, Heidelberg, Gottinga e Losanna, fu avvocato e giudice del tribunale penale (1839-41). Cancelliere del tribunale d'appello (1841-47) e cancelliere cant. (1848-57), dal 1857 al 1891 diresse il circondario postale di Lucerna. Liberale, fece parte del consiglio com. di Lucerna (1851-57, 1860-75), del Gran Consiglio lucernese (1839-41) e del Consiglio degli Stati (1848-49, 1854-57). Fu membro del consiglio di amministrazione della Soc. ferroviaria Lucerna-Zurigo (1857), della Ferrovia centrale sviz. (1871-75) e della Camera di commercio cant. Fu un esperto di questioni amministrative ed economiche.

Riferimenti bibliografici

  • R. Bussmann, Luzerner Grossratsbiographien, presso StALU
  • Luzerner Tagblatt, 25.9.1892
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 269 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 14.4.1813 ✝︎ 24.9.1892

Suggerimento di citazione

Trüeb, Markus: "Nager, Jost Josef", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.03.2016(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004192/2016-03-03/, consultato il 04.12.2020.