de fr it

Hans vonZiegler

17.5.1810 Sciaffusa, 16.12.1865 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Johannes, quartiermastro al servizio dei Paesi Bassi, e di Johanna Catharine nata von Z. (1841) Carolina Mezger, figlia di Johann Conrad, pastore rif. Studiò diritto all'Acc. di Losanna (1830-31) e all'Univ. di Heidelberg (1831-34). Fu segr. presso la cancelleria del cant. Sciaffusa, cancelliere del tribunale d'appello (1836-50), procuratore pubblico (1838-46), giudice istruttore (1847-52), giudice cant. (1854-65) e giudice supplente al Tribunale fed. (1860-65). Fece parte del consiglio com. (1836-47) e del municipio di Sciaffusa (1844-65, sindaco nel 1851-65), del Gran Consiglio cant. (1844-65) e del Consiglio degli Stati (1859-65). Di orientamento dapprima conservatore, approvò l'ordinamento del 1848. Durante il suo mandato di sindaco, a Sciaffusa attuò la revisione dello statuto cittadino (1852 e 1861), ampliò e ammodernò l'amministrazione e sostenne l'industrializzazione e le costruzioni ferroviarie.

Riferimenti bibliografici

  • C. A. Bächtold, Die Entwicklung der Stadt Schaffhausen unter den beiden Stadtpräsidenten Tobias Hurter und H. von Ziegler 1845-1865, 1961, 65-120
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 505 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Baertschi, Christian: "Ziegler, Hans von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 15.02.2012(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004244/2012-02-15/, consultato il 30.10.2020.