de fr it

CharlesEstoppey

15.2.1820 Payerne, 30.8.1888 Saint-Légier, rif., di Trey. Figlio di Jean-Daniel, insegnante elementare. Elisabeth Marguerite Böhlen. Compì studi di diritto a Losanna (1840-44). Fu giudice di pace a Payerne (1845-48), sostituto del procuratore generale (1849-61), direttore del liceo di Payerne (1849-51) e titolare di un commercio in ferro. Nel 1858 fu giudice militare. Ottenuto il brevetto di avvocato nel 1862, si associò con Victor Ruffy a Losanna. Fu Consigliere di Stato radicale (1866-73, 1874-88), Consigliere nazionale (1852-63) e Consigliere agli Stati (1867-73, 1875-88). Nel 1875 venne eletto Consigliere fed., ma rifiutò la nomina. Fu inoltre giudice cant. (1862-66, 1873-74). Radicale, a Berna si distinse inizialmente per il suo carattere impetuoso; in seguito aderì alla linea dei suoi colleghi vodesi di partito, salvo quando, nel 1878, votò il "compromesso del Gottardo". Fu membro delle soc. studentesche Zofingia ed Helvetia.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 809
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Marion, Gilbert: "Estoppey, Charles", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.01.1999(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004317/1999-01-22/, consultato il 02.12.2020.