de fr it

EmileGaudard

6.12.1856 Vevey, 20.8.1941 Vevey, rif., di Vevey e Corseaux. Figlio di Jules-Jean, direttore dell'azienda del gas, e di Fanny Jeanne Chausse. Mary Marguerite Baron, figlia di Jacques Louis, commerciante. Studiò diritto a Losanna e divenne avvocato a Vevey. Fece parte della Costituente vodese del 1884. Nel 1885 lasciò il partito liberale, giudicato troppo conservatore, e aderì a quello radicale. Nel 1911 abbandonò l'avvocatura per dedicarsi completamente alla politica. Fu membro del comitato centrale del partito radicale sviz., consigliere com. di Vevey (1882-1913), deputato al Gran Consiglio vodese (1883-85 e 1893-1925, pres. 1896) e Consigliere nazionale (1894-1928). Fece inoltre parte del comitato della Banca cant. vodese (1912-34), del consiglio di amministrazione della Banca nazionale sviz. (1906-41) e di quello di diverse compagnie ferroviarie, soc. alberghiere e finanziarie. Fu delegato alla Soc. delle Nazioni, pres. della confraternita dei vignaioli (1899-41) e membro della Société de Belles-Lettres dal 1874.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammmlung/L'Assemblée, 1, 813 sg.
  • Encycl.VD, 12, 124 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF