de fr it

Aymon deGingins-La Sarraz

10.1.1823 La Sarraz, 15.1.1893 La Sarraz, rif., di La Sarraz e Berna. Figlio di Henri-Victor-Louis (->). Nipote di Frédéric (->). Celibe. Discendente di una fam. di antica nobiltà, visse nel castello di La Sarraz, di sua proprietà. Fu ufficiale al servizio di Napoli (1839-50) e in seguito direttore della Compagnia ginevrina delle colonie sviz. di Sétif, in Algeria (1853-58). Membro delle Costituenti vodesi del 1861 e del 1884, fu deputato liberale al Gran Consiglio vodese (1862-93, pres. 1873-74). Fautore delle idee federaliste, fu contrario alle revisioni della Costituzione fed. del 1872 e del 1874. Dovette l'elezione al Consiglio nazionale (1878-81) alla sua opposizione alle convenzioni complementari del Gottardo del 1878-79. Fece parte del sinodo della Chiesa nazionale (1875-76). Fu colonnello fed. (1870), ispettore degli internati franc. nel cant. Vaud (1871), ispettore fed. della fanteria del sesto circondario militare (1873-77), comandante della divisione di fanteria 8 (1875-76).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 814
  • P.-R. Monbaron, «A. de Gingins-la Sarraz», in Château de La Sarraz, 1987, 9-33
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF