de fr it

MarcMorel

29.11.1843 Château-d'Œx, 19.5.1931 Losanna, rif., di Vevey, Chardonne e Saint-Saphorin (Lavaux). Figlio di Charles Louis, pastore rif., e di Amédée Jeanne Rose Lucile de Bons. Fratello di Charles (->). Sophie Cécile, figlia di Sigismond, banchiere a Losanna, e abiatica di Félix Marcel. Studiò diritto all'Acc. di Losanna (1868). Avvocato a Losanna (1870-90), rilevò gli affari dello studio legale di Louis Ruchonnet quando questi fu eletto al Consiglio fed. Banchiere a Losanna dal 1890 (Banque Morel, Chavannes, Günther et Cie), dal 1920 diresse la filiale losannese del Banco di sconto di Ginevra. Fu consigliere com. liberale a Losanna (1878-1901, pres. nel 1897), membro del Gran Consiglio vodese (1874-85) e della Costituente cant. (1884-85). Consigliere nazionale nel 1876-78, non fu rieletto a causa della sua posizione nei confronti del cosiddetto compromesso del Gottardo (1878). Promotore della ferrovia Montreux-Oberland bernese e della stazione climatica di Leysin, fece parte di numerosi consigli di amministrazione di soc. finanziarie, ferroviarie, alberghiere e turistiche. Fu membro della Société de Belles-Lettres. Maggiore.

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS presso ACV
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 826 (con errore)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF