de fr it

GeorgBossard

22.6.1813 Zugo, 24.3.1872 Zugo, catt., di Zugo e cittadino onorario di Menzingen. Figlio di Georg Damian, ricco commerciante e Consigliere. Rosa Camenzind, di Gersau. Frequentò le scuole a Zugo e a Friburgo. Fino al 1849 lavorò come commerciante nel negozio del padre. Nel 1850 partecipò alla fondazione dell'Ist. di credito Bossard & Cie, che diresse fino alla morte. Fece parte dell'esecutivo cant. (1847 e 1851-67), del Gran Consiglio (1850-67) e del Consiglio degli Stati (1856-58); dal 1860 al 1866 fu pres. del com. patriziale di Zugo. Dopo la guerra del Sonderbund, B. guidò i conservatori catt. e fu intimo amico del Landamano Franz Joseph Hegglin (cofondatore della banca). Mediatore fra i conservatori della città e quelli della campagna, sostenne istituzioni sociali ed ecclesiastiche (tra cui il convento di Gubel, la scuola delle suore di Menzingen e l'Ist. della S. Croce di Cham), che contribuì anche a fondare. Fu inoltre autore di opuscoli su temi economici, sociali e religiosi.

Riferimenti bibliografici

  • Neue Zuger Zeitung, n. 26, 1872
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 363
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Morosoli, Renato: "Bossard, Georg", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 20.11.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004380/2013-11-20/, consultato il 19.10.2020.