de fr it

JakobHildebrand

19.7.1833 Cham, 1.2.1885 Cham, catt., di Cham. Figlio di Johann Kaspar (->). 1) Maria Verena Bütler; 2) la sorella di quest'ultima, Katharina, detta Nanette, figlie di Bernhard, contadino. Dal 1847 al 1851 compì studi liceali a Svitto, Ruffach (Alsazia), Rapperswil (SG) e Einsiedeln, che interruppe per rilevare la fattoria paterna. Dal 1873 fu socio dell'Ist. di credito di Zugo, che diresse dal 1883 al 1885. Fu segr. com. (1860-66) e municipale (1867-79) di Cham e pres. del Consiglio ecclesiastico di Cham-Hünenberg (1874-85). Fu inoltre giudice cant. (1856-66), deputato (1859-85) e pres. (1874-76) del Gran Consiglio zughese, e Consigliere di Stato (1866-85, Landamano 1880-83). Quale responsabile del Dip. di giustizia e polizia, riorganizzò sia la polizia sia l'esecuzione delle pene e costruì il primo penitenziario cant. (1883). Dal 1871 al 1885 fu Consigliere agli Stati per i catt. conservatori. Primo esponente degli ex baliaggi a raggiungere le massime cariche politiche cant., condivise il ruolo di leader della destra conservatrice ultramontana con Oswald Dossenbach, ma a differenza di quest'ultimo era stimato anche dagli avversari per la sua coerenza.

Riferimenti bibliografici

  • Neue Zuger Zeitung, 1885, nn. 12-15
  • G. Matter, Der Kanton Zug auf dem Weg zu seiner Verfassung von 1876, 1985
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF