de fr it

Josef FidelChristen

8.4.1803 Andermatt, 13.12.1870 Andermatt, catt., della valle d'Orsera. Figlio di Kaspar Fidel, contadino e membro del Consiglio della valle. 1) Maria Anna Christen, figlia di Franz Sigisbert, piccolo proprietario rurale; 2) Agatha Coleta Furrer, figlia di Josef, piccolo proprietario rurale; 3) Josefa Elisabeth Cathry, figlia di Josef Maria, Ammann della valle d'Orsera. Frequentò la scuola dell'abbazia di Einsiedeln (1817-20). Fu esportatore di formaggi e spedizioniere. Nominato avvocato cant. (Landesfürsprech) nel 1829, fu Ammann della valle (1839-41, 1857-59), membro del Consiglio di Uri (Vorsitzende Herren; 1837-39), giudice cant. (1845-68), membro della commissione di giustizia (1860-62), Consigliere agli Stati (1848-1861). Capitano della milizia urana nella guerra del Sonderbund; per la sua fedeltà al Sonderbund e il suo atteggiamento di rifiuto verso la nuova Costituzione fed., C., celebre per le sue doti oratorie, si scontrò con l'opposizione dei liberali influenti della valle.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 295 sg.
  • I. Meyer, C. F. Müller, «Die Talammänner von Ursern», in HNU, n.s., 24/25, 1969/1970, 115-144
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.4.1803 ✝︎ 13.12.1870