de fr it

PaulDucommun

21.2.1845 La Chaux-de-Fonds, 10.3.1915 Neuchâtel, rif., di Le Locle e La Chaux-de-Fonds. Figlio di Louis Ulysse, commerciante, e di Fanny Sandoz. Celibe. Studiò al Politecnico di Zurigo, dove conseguì il diploma di ingegnere nel 1864. Dopo essere stato industriale a Mulhouse, diresse la fabbrica di abbozzi per orologi di Travers, fondata nel 1842 da Paul-Emile Jaccottet, dapprima (dal 1870) insieme a Eugène Mauler, e poi da solo (1880-92) con la ragione sociale Paul Ducommun et Cie. Fu deputato radicale al Gran Consiglio di Neuchâtel (1874-1904) e al Consiglio nazionale (1887-90), e membro del consiglio di amministrazione della Banca cant. neocastellana. Attivo prevalentemente nel suo cant., D. diede un forte impulso allo sviluppo di Travers.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 897
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Paul Ducommun-dit-Boudry (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 21.2.1845 ✝︎ 10.3.1915

Suggerimento di citazione

Klauser, Eric-André: "Ducommun, Paul", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.04.2004(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004469/2004-04-19/, consultato il 28.11.2021.