de fr it

Fritz HenryEymann

11.3.1880 La Chaux-de-Fonds, 11.4.1949 La Chaux-de-Fonds, rif., di Innerbirrmoos (oggi com. Linden) e La Chaux-de-Fonds. Figlio di Frédéric, agricoltore, e di Maria nata E. Léa Cécile Baumann. Insegnante a La Chaux-de-Fonds (1898-1912). Fu uno dei fondatori della latteria cooperativa (1904), che diresse dal 1906 al 1912, e della cooperativa dei sindacati, di cui fu direttore nel 1912-13; dal 1912 fu inoltre collaboratore della tipografia cooperativa. Dalla fusione, nel 1914, di questi enti nacquero le Cooperative riunite, che E. diresse fino al 1946. Fu inoltre membro del comitato direttore del giornale La Sentinelle dalla sua fondazione nel 1912 (pres. dal 1921). Radicale, sotto l'influsso di Charles Naine si volse al socialismo. Fu consigliere com. di La Chaux-de-Fonds (1909-49), deputato al Gran Consiglio neocastellano (1916-49), Consigliere nazionale (1919-35), Consigliere agli Stati (1945-49, specialista di questioni finanziarie ed economiche).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 897 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Jeannin-Jaquet, Isabelle: "Eymann, Fritz Henry", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.11.2006(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004482/2006-11-29/, consultato il 30.10.2020.