de fr it

Christian FriedrichGöttisheim

28.3.1837 nel Württemberg, 12.7.1896 Basilea, rif., di Wildberg (Württemberg), dal 1856 di Basilea. Figlio di Johann Friedrich, impiegato di banca. Emilie Breiting. Giunto a Basilea all'età di sei anni, studiò scienze naturali a Tubinga e Basilea, conseguendo il dottorato. Fu insegnante, redattore al Basler Tagblatt e al Volksfreund, segr. del Consiglio di Stato (1867-68), cancelliere del Consiglio (1868-75), cancelliere di Stato (1875-82, nomina definitiva nel 1877) e redattore alle Basler Nachrichten (1882-96). Insieme a Wilhelm Klein fu una delle personalità di spicco dei radicali basilesi. Membro del Gran Consiglio di Basilea Città (1864-96) e del Consiglio degli Stati (1881-96, pres. 1891), diede un contributo determinante, sul piano sia cant. sia fed., alla costituzione del partito radicale, di cui fu il primo pres. centrale (1894-96). Ritenuto un brillante oratore, si dedicò soprattutto a questioni di politica sociale; quale Consigliere agli Stati si impegnò tra l'altro per un'assicurazione malattia e infortuni obbligatoria. Fu membro del sinodo (1874-89) e cofondatore della Soc. generale di consumo di Basilea.

Riferimenti bibliografici

  • Denkschrift über die Einführung einer schweizerischen Krankenversicherung, 1890
  • Der Basler Gewerbeverein während der ersten 25 Jahre seines Bestehens, 1892
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 448 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 28.3.1837 ✝︎ 12.7.1896