de fr it

BernhardJäggi

17.8.1869 Mümliswil, 13.4.1944 Muttenz, catt. cristiano, di Mümliswil-Ramiswil. Figlio di Niklaus Josef, contadino. (1900) Pauline Büttiker. Dopo la scuola elementare a Mümliswil e la scuola secondaria a Balsthal, seguì un apprendistato bancario a Balsthal (1885-88) e divenne impiegato di banca. Membro della Soc. del Grütli e del partito socialista, negli anni 1890-1900 fu introdotto da Stefan Gschwind nel movimento cooperativistico, al cui sviluppo dedicò buona parte della vita. Amministratore della Soc. cooperativa di consumo di Thun (1899), fu in seguito revisore (dal 1900), pres. della commissione direttiva (1909-34) e consigliere di amministrazione (1934-44, pres. 1935-38) dell'Unione sviz. delle cooperative di consumo a Basilea. Assunse inoltre varie cariche direttive in particolare all'interno di aziende vicine al movimento cooperativistico. Fu deputato socialista al Gran Consiglio basilese (1902-16, pres. 1910) e al Consiglio nazionale (1911-16). Alla fine del 1916 lasciò tutte le cariche politiche e uscì dal partito socialista per motivi professionali e ideologici (disapprovava le linee di orientamento più radicali). Nel 1919 fu il promotore della cooperativa abitativa Freidorf a Muttenz, dove nel 1923 fece costruire una sala conferenze. Nel 1937 fondò l'ist. infantile (cooperativa) di Mümliswil. Nel 1929 l'Univ. di Basilea gli conferì il dottorato h.c.

Riferimenti bibliografici

  • P. Meyer, Dienst am Volk, 1935
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 451
  • V. Völki, Au service de la collectivité. Vie et œuvre de B. Jaeggi, mem. lic. Ginevra, 1994
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Bernhard Jaeggi
Dati biografici ∗︎ 17.8.1869 ✝︎ 13.4.1944