de fr it

LouisJoliat

17.3.1846 Delémont, 22.4.1922 Berna, catt. Figlio di François Joseph, notaio e segr. alla prefettura di Saignelégier, e di Marie Louise Bonanomi. Emma Barbe Zaugg, di Trub. Dopo la maturità cant. a Porrentruy, iniziò gli studi di medicina, che tuttavia non portò a termine. Fu impiegato all'ufficio fed. di statistica e poi traduttore e capo della sezione franc. alla cancelleria di Stato del cant. Berna. Consigliere di Stato radicale dal 1896 al 1904, diresse i Dip. della polizia (1896-1904), degli affari militari (1896-98) e della sanità (1899-1904). L'attribuzione a J. degli affari militari fu all'origine di un dibattito al Gran Consiglio bernese: secondo un deputato infatti, la carica avrebbe dovuto essere affidata a un Consigliere graduato dell'esercito. Dimissionò a seguito di una campagna stampa che denunciava la sua mancanza di fermezza. In seguito fu titolare di un ufficio di traduzione a Berna. Fu Consigliere nazionale radicale dal 1902 al 1904.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 180
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.3.1846 ✝︎ 22.4.1922