de fr it

JohannesKnechtenhofer

14.3.1793 Thun, 9.3.1865 Thun, rif., di Thun. Figlio di Jakob Wilhelm, maestro macellaio, e di Rosina Erb. Fratello di Johann Jakob (->) e di Johann Friedrich (->). Nipote di Johann Peter (->). Barbara Scheidegger, di Dürrenroth. Dopo un apprendistato di panettiere, fu contabile e commerciante di tele a Sumiswald. Fu proprietario della locanda Zum weissen Kreuz a Thun (dal 1824), dell'albergo Bellevue a Hofstetten (dal 1834), dell'Hôtel Giessbach (dal 1858) e del Bellevue, il primo battello a vapore sul lago di Thun (1853). Già esponente del governo della città durante la Restaurazione, fu municipale (dal 1832 e tra il 1853 e il 1862, quando il numero dei municipali venne aumentato a 21) e sindaco (1834-36) di Thun. Fu inoltre membro del Gran Consiglio bernese (1829-31, 1831-46 e 1850-62) e Consigliere nazionale (1850-51). K. e i suoi fratelli promossero il turismo nella regione del lago di Thun. Politico liberale, in seguito conservatore, diede un importante contributo allo sviluppo edilizio e viario di Thun. Napoleone III, che divenne successivamente imperatore, e il generale Guillaume-Henri Dufour fecero parte della sua cerchia di amici. Colonnello.

Riferimenti bibliografici

  • Thun: Türme, Tore und Gassen nach 1800, 1988
  • Das Amt Thun, 1943, 341-343
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 186
  • F. Ammann, Schweizer Gastgeber-Familien, 15, 1980, 7-12; 18, 1981, 2, 5
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF