de fr it

CarlKoechlin

5.11.1856 Basilea, 2.2.1914 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Alphons (->). Abiatico di Karl Geigy. (1884) Elisabeth Iselin. Dopo un apprendistato commerciale, nel 1883 entrò nella fabbrica chimica di Johann Rudolf Geigy, suo zio, dove presto divenne direttore commerciale, socio e - dopo la trasformazione della ditta in soc. anonima - membro del consiglio di amministrazione (1901). Deputato liberal-democratico al Consiglio nazionale (1897-1902), partecipò alla stesura della legge sulla Banca nazionale e all'introduzione del traffico dei versamenti postali. Fu membro della Camera di commercio di Basilea (1898-1913, pres. dal 1906) e dei consigli di amministrazione delle FFS (1893-95) e della Banca nazionale (1906-07). Nel contempo detenne pure varie cariche pubbliche e di utilità pubblica: fece parte tra l'altro del tribunale civile di Basilea (1893-1900) e presiedette la Soc. basilese di pubblica utilità (1896-97). Fu tra i fondatori della Soc. operaia evangelico-sociale, per la quale si impegnò attivamente. Colonnello divisionario (comandante della divisione 2, 1905-08).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso StABS
  • Schweizerische Blätter für Handel und Industrie, 1914,n. 4, 61-63
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 455 sg.
  • D. Königs, C. Koechlin (1856-1914), 2003
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.11.1856 ✝︎ 2.2.1914