de fr it

Friedrich SigmundKohler

24.4.1795 Nidau, 29.1.1871 Berna, rif., di Nidau. Figlio di Abraham, falegname e borgomastro di Nidau. Sophie Henriette Mottet. Dopo gli studi di diritto a Heidelberg e il brevetto di avvocato, praticò la professione presso lo studio Gerwer a Berna. In seguito divenne procuratore (1823) e avvocato a Nidau, città di cui fu borgomastro. Fu membro del Gran Consiglio (1831-45) e allo stesso tempo del Consiglio di Stato bernese (1831-40; Dip. di giustizia e polizia), prefetto di Burgdorf (1840-46), membro della Costituente cant. e della sua commissione di redazione (1846) e pres. del tribunale d'appello (dal 1846), carica da cui fu destituito dai conservatori nel 1850. In seguito avviò un commercio di vini. Consigliere nazionale (1848-51), dal 1852 al 1858 fu nuovamente deputato al Gran Consiglio. Partecipò alla svolta liberale del 1831 e nel 1846 fu una delle figure guida dei radicali. Nel 1850 fu per breve tempo alla testa del comitato centrale dei radicali (1850), perdendo però presto la sua influenza.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 189
  • Junker, Bern, 2
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF