de fr it

Johann UlrichLehmann

29.5.1817 Langnau im Emmental, 26.9.1876 Lotzwil, rif., di Langnau. Figlio di Samuel, fabbricante di polveri da sparo. (1843) Anna Maria Buchmüller, figlia di Jakob, maniscalco. Fu commerciante e direttore della ditta Bucher & Lehmann. Dopo il 1850 fondò l'impianto di candeggio chimico di Lotzwil. Fu deputato radicale al Gran Consiglio bernese (1846-49, 1850-62 e 1874-76), Consigliere di Stato (1849-50), Consigliere nazionale (1850-54) e Consigliere agli Stati (1862-65). Considerato un influente economista, fece parte della commissione dell'economia pubblica, rappresentò la Svizzera ai negoziati per la conclusione del trattato commerciale con la Francia (1864) e fu membro del consiglio di amministrazione della Banca cant. di Berna.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 192
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Zürcher, Christoph: "Lehmann, Johann Ulrich", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.08.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004582/2005-08-19/, consultato il 02.12.2021.