de fr it

AlfredMoll

7.6.1869 Bienne, 14.12.1949 Bienne, rif., di Bienne. Figlio di Friedrich Wilhelm, cancelliere del tribunale e notaio. Ada Moeschler, figlia di Friedrich, proprietario terriero a Brügg. Dopo la scuola civica a Bienne e il liceo a Burgdorf, studiò diritto a Berna e Berlino (1888-93) e nel 1893 conseguì la patente di avvocato. Dal 1895 al 1949 fu titolare di uno studio legale a Bienne. Consigliere com. (1904-07) e municipale (1908-15) di Bienne (dicastero delle costruzioni), dal 1908 al 1919 fece parte del Consiglio nazionale. Fu un esponente della vecchia guardia dei radicali bernesi (assieme agli amici Karl Scheuer ed Eduard Will) e fece parte della lobby bernese delle ferrovie e dell'energia. Si impegnò spec. a favore del prolungamento della linea ferroviaria Moutier-Grenchen via Bienne. Dopo le sue dimissioni dal Consiglio nazionale, fu nominato dal Consiglio fed. pres. dell'ufficio fiduciario per piccoli imprenditori dell'industria orologiera. Colonnello.

Riferimenti bibliografici

  • Bieler Tagblatt, 15.12.1949
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 201
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.6.1869 ✝︎ 14.12.1949

Suggerimento di citazione

Stettler, Peter: "Moll, Alfred", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 30.11.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004613/2007-11-30/, consultato il 01.12.2020.