de fr it

GustavMuheim

Ritratto di Gustav Muheim. Olio su tela di Adolf Müller-Ury, 1888 (Historisches Museum Uri, Altdorf).
Ritratto di Gustav Muheim. Olio su tela di Adolf Müller-Ury, 1888 (Historisches Museum Uri, Altdorf).

11.9.1851 Altdorf (UR), 4.4.1917 Altdorf, catt., di Altdorf. Figlio di Alexander (->). Fratello di Karl (->). Abiatico di Dominik Epp (1776-1848). Nipote di Dominik Epp (1810-1885). Anna, figlia di Josef Arnold. Dopo la scuola elementare e la scuola cant. ad Altdorf e il liceo ad Altdorf e Friburgo, studiò filosofia e diritto a Würzburg, Heidelberg e Zurigo (1869-73), dove conseguì la licenza in diritto. Membro onorario della Soc. degli studenti sviz. (1891), fu fondatore, comproprietario e redattore dell'Urner Wochenblatt. Di fam. agiata, intraprese una brillante carriera politica: fu membro del Gran Consiglio urano (1874-82), sindaco di Altdorf (1875-79), Consigliere agli Stati (1877-1901, pres. nel 1891), Consigliere di Stato (1882-1903, Dip. di giustizia e militare, poi Dip. di giustizia e polizia e, infine, Dip. delle finanze), Landamano (1884-88, 1892-96 e 1898-1902) e Consigliere nazionale (1905-11). Nel 1891 fu uno dei candidati catt. conservatori al Consiglio fed.; accettato anche dai radicali, rinunciò alla candidatura per ragioni fam. Pres. del gruppo parlamentare catt. conservatore dell'Assemblea fed. (1892-95), diresse il congresso di Lucerna (agosto del 1894) durante il quale venne fondato il partito popolare catt., che presiedette nel 1894-95. Alle Camere fed. promosse il contributo fed. a favore delle collezioni di antichità e si impegnò per la creazione del Museo nazionale sviz. e della Biblioteca nazionale e a favore del Politecnico fed. Sul piano cant. fu responsabile della stesura di diverse leggi e diede un contributo decisivo alla revisione totale della Costituzione del cant. Uri (1888): quale pres. della Costituente, partecipò all'elaborazione del progetto, persuase la Landsgemeinde ad accettare la nuova Costituzione e assunse un ruolo importante per la sua applicazione a livello legislativo. Durante il mandato alla testa del Dip. delle finanze del cant. Uri, si adoperò per un bilancio pubblico equilibrato. Promosse il restauro dei monumenti urani, la creazione della Soc. per la storia e le antichità di Uri, l'erezione del monumento dedicato a Guglielmo Tell ad Altdorf, la fondazione del collegio cant. di Altdorf e l'istituzione di un ist. di educazione per bambini poveri e abbandonati. Esponente moderato del cattolicesimo politico, in tutte le funzioni difese i principi dello Stato di diritto. Membro dei consigli di amministrazione della Ferrovia del Gottardo (1891-1902) e della Soc. di navigazione a vapore del lago dei Quattro cant. ( 1892-1917, pres. nel 1912-14), presiedette il consiglio di amministrazione della Cassa di risparmio di Uri (1888-89 e 1894-1902). Maggiore (1887).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 301 sg.
  • J. J. Stadler, Landammann und Ständerat G. Muheim (1851-1917) von Altdorf, 1973
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Muheim, Hans: "Muheim, Gustav", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 08.09.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004625/2009-09-08/, consultato il 28.01.2022.