de fr it

DavidPerret

19.8.1846 Le Locle, 18.9.1908 Neuchâtel, rif., di Le Locle. Figlio di David, orologiaio, uno dei principali esponenti del movimento repubblicano del 1848 e deputato al Gran Consiglio neocastellano, e di Louise Ducommun-dit-Tinnon. 1) Emma Uranie Renaud, figlia di Abraham-Henri, cancelliere della giudicatura di pace di Neuchâtel; 2) Anna Julie Henriette Piguet. Dopo studi di ingegneria meccanica al Politecnico fed. di Zurigo, fece prosperare la fabbrica di orologi fondata dal padre. Membro della prima Internazionale in gioventù, divenne deputato radicale al Gran Consiglio neocastellano (1889-1907) e consigliere com. di Neuchâtel (1903-08, pres. nel 1904-05). Consigliere nazionale da giugno a novembre del 1902, fu a capo di un partito indipendente (gruppo "perretiste"), che si opponeva alla massoneria. Fece parte delle Camere di commercio neocastellana e sviz. e della Camera sviz. dell'orologeria; presiedette inoltre il consiglio di amministrazione della Federazione orologiera. Fu giurato per il settore orologiero in occasione delle Esposizioni universali del 1889 e del 1900. Colonnello.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Die Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 914
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.8.1846 ✝︎ 18.9.1908