de fr it

ZélimPerret

29.7.1823 La Chaux-de-Fonds, 22.12.1889 La Chaux-de-Fonds, rif., di Renan (BE). Figlio di Daniel Henri, orologiaio ed esponente del movimento repubblicano del 1831, e di Emilie Quartier. Julie Dubois, figlia di Jules. Seguì un apprendistato di orologiaio presso il padre, di cui rilevò poi l'officina. Si stabilì a Berlino, da dove venne espulso a causa delle sue convinzioni repubblicane. Tornato a La Chaux-de-Fonds, riprese l'attività di orologiaio e fondò la banca Perret (1864). Fu membro del municipio (1865-68) e del consiglio com. (1865-89) di La Chaux-de-Fonds, deputato al Gran Consiglio neocastellano (1860-62, 1868-83) e Consigliere nazionale radicale (1869-75). Divenne inoltre amministratore della Ferrovia del Jura-Industriel, direttore dell'ospedale, membro della commissione dell'educazione e di numerose soc. e istituzioni locali, alle quali lasciò in eredità parte del suo patrimonio. Fu maggiore e poi comandante della piazza d'armi di La Chaux-de-Fonds (1870-71).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Die Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 914 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.7.1823 ✝︎ 22.12.1889