de fr it

JulesPhilippin

18.6.1818 Le Locle, 15.12.1882 Neuchâtel, rif., di Neuchâtel, Corcelles-Cormondrèche e Ginevra. Figlio di Samuel-Henri, calzolaio, e di Augustine Humbert-Droz. Henriette-Eugénie Spring, figlia di Daniel-Henri, pasticciere. Fece un apprendistato di montatore di casse di orologio, frequentò le scuole presso l'orfanotrofio di Neuchâtel (1830-34) e compì studi di diritto da autodidatta. Notaio (1840), poi avvocato (1844), fu avvocato generale (1849-51). Segr. generale della compagnia ferroviaria Franco-Suisse (1861-64), dal 1865 al 1875 diresse quella della Svizzera occidentale. Fu deputato radicale (1852-55) e poi indipendente (1855-75) al Gran Consiglio neocastellano, membro della Costituente (1858), Consigliere di Stato (Dip. dei lavori pubblici, 1875-82), membro del Consiglio degli Stati (1856-60) e del Consiglio nazionale (1860-82; pres. nel 1866-67 e 1878). Si batté per l'abolizione della pena di morte (1879). Colonnello fed. (1860).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEN
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 917-919
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF