de fr it

AlfredScheurer

5.5.1840 Erlach, 2.5.1921 Gampelen, rif., di Erlach. Figlio di Jakob, agricoltore e viticoltore. Verena Grossenbacher. Dopo la scuola secondaria, compì un apprendistato al tribunale distr. di Erlach e studi di diritto all'Univ. di Berna, conseguendo le patenti di notaio (1863) e avvocato (1866). Fu pres. del tribunale di Trachselwald (1866-68) e titolare di uno studio legale a Sumiswald (1868-78). Deputato radicale al Gran Consiglio bernese (1871-78), dopo la crisi di Stato bernese del 1877-78 divenne un membro moderato del governo cant. (1878-1904; Dip. delle finanze e delle ferrovie). Fece parte del Consiglio nazionale (1873-75) e del Consiglio degli Stati (1879, 1882-83 e 1896-97, sempre quale subentrante). Dal 1904 fu notaio e agricoltore a Gampelen. Come membro del Consiglio di Stato si distinse soprattutto per il risanamento delle finanze bernesi e la riorganizzazione della Banca cant. Nel contempo promosse la costruzione di ferrovie e centrali elettriche. Nel 1862 fu tra i fondatori della soc. studentesca Concordia.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 222 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF