de fr it

OskarSchneeberger

Ritratto del sindacalista e uomo politico bernese, realizzato attorno al 1935 a Berna nello studio fotografico di Carl Jost (Schweizerisches Sozialarchiv, Zurigo, F 5032-Fb-0088).
Ritratto del sindacalista e uomo politico bernese, realizzato attorno al 1935 a Berna nello studio fotografico di Carl Jost (Schweizerisches Sozialarchiv, Zurigo, F 5032-Fb-0088).

5.8.1868 Täuffelen, 2.4.1945 Berna, rif., di Täuffelen. Figlio di Johannes, agricoltore. Marie Voramwald. Dopo un apprendistato di meccanico, lavorò in varie imprese nel Seeland bernese, a Grenchen e a Berna. Dal 1900 al 1917 (a tempo parziale fino al 1902) fu il primo segr. permanente della Federazione sviz. dei lavoratori metallurgici (dal 1915 FLMO in seguito alla fusione con la Federazione degli operai dell'industria orologiera) e redattore della Schweizerische Metallarbeiter-Zeitung. Pres. a titolo accessorio dell'USS (1912-34), dal 1933 ne diresse l'ufficio dei rifugiati. Socialista, fu consigliere com. (1900-17) e municipale di Berna (1917-33, dicastero di polizia), deputato al Gran Consiglio bernese (1902-28, pres. 1925-26), e Consigliere nazionale (1917-31). Membro del comitato di Olten nel 1918, assunse una posizione ponderata e mediatrice. Contrario alla lotta di classe, favorì la conclusione di accordi tra le parti sociali.

Riferimenti bibliografici

  • Aus der Geschichte des Schweizerischen Metall- und Uhrenarbeiterverbandes von den Anfängen bis 1898, 1908 (19382)
  • Documentazione biografica presso AUSS
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 225
  • W. Gautschi, Der Landesstreik 1918, 19882
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF