de fr it

HermannSchüpbach

5.4.1877 Steffisburg, 30.6.1949 Berna, rif., di Steffisburg e Thun. Figlio di Rudolf, birraio. (1903) Fanny Marie Esther Heller, figlia di Heinrich, proprietario di un negozio. Dopo la maturità al Freies Gymnasium di Berna studiò diritto a Losanna, Berna e Berlino (1896-1900), quindi aprì uno studio legale a Thun. Radicale, fu deputato al Gran Consiglio bernese (1905-20) e Consigliere nazionale (1911-35, pres. 1934-35, pres. del gruppo parlamentare 1928-33). Influente avvocato d'affari, fece parte di numerosi consigli di amministrazione (ad esempio Astra, Merkur, Tobler, Banca popolare sviz., Philips, Scintilla, Viscosuisse). Nell'elezione al Consiglio fed. del 1929 fu sconfitto da Rudolf Minger.

Riferimenti bibliografici

  • M. Feldmann, Tagebuch 1923-1958, a cura di P. Moser, 6 voll., 2001-2002
  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 228
  • H. Böschenstein (a cura di), Bundesrat Karl Scheurer, 1971
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.4.1877 ✝︎ 30.6.1949