de fr it

JosephWeber

2.8.1805 Netstal (oggi com. Glarona), 5.3.1890 Netstal, rif., di Netstal. Figlio di Kaspar, commerciante e Consigliere, e di Barbara Leuzinger. (1831) Rahel, figlia di Egidius Trümpy. Seguì una formazione commerciale nel cant. Vaud, a Neuchâtel, Amsterdam e Londra. Fu socio della ditta per il commercio di legname e il trasporto marittimo Aebly-Weber & Cie. Liberale moderato, fu municipale di Netstal, membro del Consiglio (dal 1837) e della Commissione di Stato (1839-84, strade), tesoriere cant. (1848-60), Vicelandamano (1860-84), membro della commissione delle strade e dell'edilizia e di quella delle finanze e inviato alla Dieta fed. Quale Consigliere agli Stati glaronese (1849-84), fece parte delle commissioni monetaria (dal 1850; introduzione del franco), delle acque del Giura e del trasporto ferroviario (1863), della gestione (1865) e della Linth (1875-83). Fu membro del consiglio d'amministrazione delle Ferrovie sviz. unite (1857-83). Sostenne il passaggio della vecchia Conf. di Stati a un moderno Stato fed.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 358
  • Glarus und die Schweiz, 1991, 82
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Laupper, Hans; Feller-Vest, Veronika: "Weber, Joseph", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 07.01.2013(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004770/2013-01-07/, consultato il 07.03.2021.