de fr it

TheodorWirz

21.8.1842 Sarnen, 13.9.1901 Sarnen, catt., di Sarnen (Freiteil). Figlio di Franz (->). Fratello di Adalbert (->). Celibe. Dopo il ginnasio a Sarnen e il liceo a Dillingen (Baviera), studiò diritto a Basilea, Friburgo in Brisgovia e Friburgo. Fu membro del triplo Consiglio di Obvaldo (1867), deputato al Gran Consiglio (1868-1901, pres. nel 1872, 1878 e 1881), membro e pres. dei tribunali cant. di prima istanza (1868-76) e pres. della Corte di cassazione e di revisione (dal 1885) nonché del tribunale d'appello (1901). Tra il 1868 e il 1900 fece parte del consiglio patriziale e del municipio di Sarnen (più volte pres., risp. sindaco). Fu Consigliere di Stato obvaldese (1876-1901, 11 volte Landamano), membro del Consiglio dell'educazione (1876-1901, pres. dal 1884) e appaltatore dei sali (1884-1900). Consigliere nazionale (1871-72) e Consigliere agli Stati (1872-1901, pres. nel 1885), presiedette la frazione catt.-conservatrice dell'Assemblea fed. (1885-92). Nel 1888 fu inviato dal Consiglio fed. presso il papa per regolare la questione della diocesi ticinese. Fu membro (1861) e pres. centrale (1867-68) della Soc. degli studenti sviz., cofondatore (1870) e per molti anni collaboratore dell'Obwaldner Volksfreund e pres. del consiglio di amministrazione della Banca cant. di Obvaldo (1886-1901). Fu un esponente di spicco del cattolicesimo politico in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 330 sg.
  • E. Omlin, Die Landammänner des Standes Obwalden und ihre Wappen, 1966, 191 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF