de fr it

EsajasZweifel

25.3.1827 Linthal (oggi com. Glarona Sud), 27.2.1904 Glarona, rif., di Linthal. Figlio di Johann Jakob, panettiere e fabbriciere, e di Elsbeth Legler. (1851) Euphrosina Milt, figlia di Jost, fabbricante e fabbriciere. Maestro panettiere presso l'azienda paterna, fu poi commerciante e, dal 1856 al 1865, direttore della tessitura Elmer e Zweifel a Bempflingen (Württemberg). Liberale moderato, fu deputato al Gran Consiglio glaronese (dal 1848), Consigliere (1850-56 e 1872-87), giudice del tribunale d'appello (1869-75), membro della Commissione di Stato (1872-87), Landamano (1876-87) e pres. della commissione delle finanze. Fece parte del Consiglio nazionale (1876-84) e del Consiglio degli Stati (1884-93, pres. 1885-86) e fu membro della commissione fed. di indagine sulla rivoluzione ticinese del 1890. A livello cant. sostenne il "sistema dei Consiglieri" del 1837. Malgrado la crisi della Ferrovia del Nord-Est, promosse la realizzazione della tratta ferroviaria Glarona-Linthal, inaugurata nel 1879. Presiedette il sinodo evangelico (1882-93). Fece parte del consiglio di amministrazione della Ferrovia del Nord-Est e della Rentenanstalt (1893-97) e fu pres. della Banca cant. (1894-1904).

Riferimenti bibliografici

  • Gruner, Bundesversammlung/L'Assemblée, 1, 358 sg.
  • Glarus und die Schweiz, 1991, 77
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Laupper, Hans; Feller-Vest, Veronika: "Zweifel, Esajas", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.03.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/004783/2014-03-03/, consultato il 24.10.2020.