de fr it

Charles-JulesGuiguer de Prangins

Il generale a cavallo nel 1838; litografia di Louis Wegner, pubblicata da F. Elgger a Lucerna nel 1842 (Musée historique de Lausanne).
Il generale a cavallo nel 1838; litografia di Louis Wegner, pubblicata da F. Elgger a Lucerna nel 1842 (Musée historique de Lausanne).

26.8.1780 Prangins, 7.7.1840 Losanna, Prangins, rif., di Prangins, Ginevra, Bürglen (TG) e Altstätten. Figlio di Louis François, barone di Prangins e ufficiale al servizio della Francia, e di Matilda Cleveland. Marie Françoise Hazard. Frequentò le scuole in Svizzera e compì studi umanistici a Lipsia e a Gottinga. Nel 1798 si arruolò nelle truppe vodesi, dirette da Guillaume Brune contro Berna. Nominato capitano, partecipò alle due battaglie di Zurigo sotto il comando di André Masséna (1799). Colonnello fed. (1805), si schierò a difesa della frontiera dei Grigioni (1805 e 1809) e di quella del Reno (1813). Nel marzo del 1815 comandò le truppe vodesi inviate a Ginevra, poi una brigata durante la campagna della Franca Contea. Nel 1817 divenne colonnello dell'esercito franc. Commissario fed. con l'incarico di rimpatriare i reggimenti sviz. licenziati dalla Francia (1830), fu ispettore delle milizie vodesi (1830-34). Di fronte alla minaccia di una guerra europea, nel dicembre del 1830 fu eletto generale in capo dell'esercito fed. dalla Dieta. Ricoprì nuovamente tale carica nel 1838, durante la crisi che scoppiò tra Svizzera e Francia attorno alla presenza in Svizzera del principe Luigi Napoleone Bonaparte.

Sul piano civile, fu deputato al Gran Consiglio vodese (dal 1814) e Consigliere di Stato (1827-30); ebbe un ruolo importante nella revisione costituzionale del 1830. Durante il dominio liberale, fu rieletto nel legislativo, dove promosse una politica conservatrice, difendendo le idee illuministe e battendosi per un governo composto da notabili. Ex signore di Prangins, nel 1814 vendette la sua proprietà a Giuseppe Bonaparte, fratello di Napoleone I.

Riferimenti bibliografici

  • C. Gos, Généraux suisses, 1932 (ed. riveduta 1990)
  • J.-C. Biaudet, La Suisse et la monarchie de juillet, 1941
  • G. Rapp, La seigneurie de Prangins du XIIIe siècle à la chute de l'ancien régime, 1942
  • G. Arlettaz, Libéralisme et société dans le Canton de Vaud 1814-1845, 1980
  • L'Etat-major, 1, 113-118; 3, 80
  • C. de Schoulepnikoff, Le château de Prangins, 1991
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Charles-Jules Guiguer
Dati biografici ∗︎ 26.8.1780 ✝︎ 7.7.1840