de fr it

RodolpheMercier

20.4.1799 Daillens, 20.11.1860 Daillens, rif., di Daillens e Penthéréaz. Figlio di Jean Pierre, syndic e tenente della milizia. Jeannette Ropraz, figlia di Louis, giudice di pace, di Poliez-le-Grand. Fu notaio e procuratore giurato (agente commerciale) a Cossonay (1831-40). Prefetto di Cossonay (1839-46 e 1847-60), fu deputato al Gran Consiglio vodese (1837-44), militando nell'estrema sinistra. Contrario al sistema fiscale perché favorevole ai liberali, propose a tre riprese una mozione per tassare i crediti (1836, 1839, 1842). Si espresse a favore del progetto di Codice di commercio elaborato dal liberale Jacob Evert van Muyden (1837-40), respinto dal Gran Consiglio perché ritenuto svantaggioso per gli agricoltori e il commercio al dettaglio. Nominato membro del governo provvisorio radicale il 14.2.1845, nell'agosto dello stesso anno rifiutò tuttavia l'elezione al Consiglio di Stato. Propose al Gran Consiglio di privare del salario i pastori colti a predicare al di fuori della Chiesa nazionale.

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.4.1799 ✝︎ 20.11.1860