de fr it

FerdinandPorchet

13.8.1878 Ginevra, 27.1.1951 Pully, rif., di Vucherens. Figlio di Jules, restauratore, e di Henriette Emilie Pache, orticoltrice. (1904) Ida Marie Rouffy, insegnante, figlia di Marc-François. Nel 1885 si stabilì a Prilly con la madre rimasta vedova. Dopo la licenza in scienze fisiche e naturali a Losanna, conseguì il dottorato in chimica. Fu assistente (dal 1896) e poi successore (1907) di Ernest Chuard presso i laboratori di chimica della stazione viticola di Losanna, dove in seguito fu insegnante e direttore (1912) della scuola cant. di agricoltura (Champ de l'Air) e libero docente all'Univ. (dal 1910). Consigliere com. e municipale di Prilly, dal 1920 al 1944 fu Consigliere di Stato vodese (Dip. dell'agricoltura, dell'industria e del commercio). Membro del comitato (1920) e poi pres. (1935-49, ad interim fino al 1937) dell'Unione sviz. dei contadini, cercò, insieme a Chuard, di rinsaldare i legami tra i contadini vodesi e la sezione cant. del PRD malgrado la creazione di un partito agrario. Fu insignito del dottorato h.c. del Politecnico fed. di Zurigo.

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS e fondo presso ACV
  • ASESN, 1951, 370-377
  • P.-A. Bovard, Le gouvernement vaudois de 1803 à 1962, 1982, 229-234, 278
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.8.1878 ✝︎ 27.1.1951