de fr it

EugèneHirzel

14.8.1898 Bussigny-près-Lausanne, 17.7.1972 Losanna, rif., di Coinsins. Figlio di François, insegnante, e di Camille Golay. 1) Ghislaine Pieraerts, cittadina belga; 2) Elisa-Marguerite Amacher. Studiò a Losanna e Amburgo, conseguendo la licenza in diritto nel 1922. Fu collaboratore della Revue (1920-24) e caporedattore ad interim della Tribune de Lausanne (1924-25). Fu attivo come avvocato e giudice supplente al Tribunale fed. (1954-58). Fu consigliere com. radicale di Losanna (1925-33), deputato al Gran Consiglio vodese (1929-45), Consigliere nazionale (1935-51, pres. della commissione delle petizioni nel 1939) e candidato vodese al Consiglio fed. in sostituzione di Marcel Pilet-Golaz (1944). In ambito politico concentrò il suo interesse sugli aspetti sociali e sulle questioni finanziarie. Fu un promotore della navigazione fluviale. Fece parte della Soc. elvetica, di cui divenne pres. centrale (1922-24). Fino al 1958 fu amministratore dell'Unione vodese di credito.

Riferimenti bibliografici

  • Dossier ATS presso ACV
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF